RECALL SCULPTURE Sculture dalla collezione del KMSKA

RECALL SCULPTURE è una mostra di piccole sculture dagli anni ’50 agli anni ’70.  Le opere, provenienti dalla collezione del Museo Reale di Belle Arti di Anversa (KMSKA), sono state acquistate nelle biennali organizzate dal Middelheim Museum. Queste cinquanta piccole sculture testimoniano la rinnovata libertà creativa e artistica riscoperta dagli artisti del dopoguerra, anche per quanto riguarda i soggetti ed i materiali scelti. Il museo ospita la mostra come parte del programma Dicht maar dichtbij (Chiuso ma vicino) in attesa della riapertura del Museo Reale di Belle Arti di Anversa, prevista per il 2019.

Tra le opere esposte anche Grande Ferito (bronzo) del 1960 di Francesco Somaini, esposto alla VI Biennale di Middelheim del 1961 ed in seguito acquistato dal museo.

A cura di Greta Van Broeckhoven, conservatore dell’arte del XX secolo del KMSKA

Inaugurazione sabato 28 ottobre
28.10-2017 – 18.03.2018, dalle 10 alle 17
Chiuso il lunedì e l’1 novembre

Middelheimlaan 61
2020 Antwerp – Belgium
Tel.: +32 (0)3 288 33 60 – Fax: +32 (0)3 288 33 99
E-mail: middelheimmuseum@stad.antwerpen.be
www.middelheimmuseum.be

Robilant+Voena. Scultura Italiana del Dopoguerra

Tra Figurazione e Astrattismo

In occasione di Frieze Masters 2017, Robilant+Voena ospita nella sede londinese della galleria una mostra sulla scultura italiana del dopoguerra curata da Francesca Pola. In questo delicato momento storico gli scultori italiani rifiutano il passato e ridefiniscono il significato, lo scopo e i mezzi espressivi della loro arte, dando prova di dinamismo, attitudine alla sperimentazione e originalità. Esposte opere di Andrea Cascella, Pietro Consagra, Lucio Fontana, Marino Marini, Umberto Mastroianni, Fausto Melotti, Eduardo Paolozzi, Arnaldo Pomodoro e Alberto Viani.
Francesco Somaini è presente con Da sotto la polvere: quasi un volo (la guerra ritorna), 1967-69, bronzo in bagno di nichel, 23,8×38,3×26 cm.

4 ottobre – 17 novembre 2017

Robilant+Voena, Londra
38 Dover Street, W1S 4NL
lunedì – venerdi 10:00-18:00

Cinquantenario del Monumento ai Marinai d’Italia – Milano

L’Associazione Nazionale Marinai d’Italia celebra il cinquantenario del monumento realizzato da Francesco Somaini, su richiesta del Presidente dell’ANMI Com.te Angelo Monfrini, dell’allora Vicepresidente Com.te Luigi Gattini-Bernabò e dell’ing. Guido Jarach. Inaugurato il 10 settembre 1967 alla presenza dell’allora Presidente del Consiglio Aldo Moro.

Per informazioni: segreteria@anmi-mi.org 

 

“Small Size” CAMeC – La Spezia

Al Centro d’Arte Moderna e Contemporanea (CAMeC) di La Spezia è in corso la mostra “Small Size” che presenta 196 opere di 119 autori, provenienti da collezioni spezzine. Tra queste, anche una scultura di Francesco Somaini “Piccolo Nauta” del 1960, proveniente dalla donazione Giorgio Cozzani.

La mostra, a cura di Eleonora Acerbi e con la collaborazione di Cristiana Maucci, resterà aperta fino al 5 novembre 2017

Orari: da martedì a domenica 11.00 – 18.00, chiuso il lunedì

CAMeC – Centro d’Arte Moderna e Contemporanea

Piazza Cesare Battisti, 1
19121 La Spezia
tel. +39 0187 730404
http://camec.spezianet.it

Gocce in movimento. Irradiazioni spaziali: Francesco Somaini e Caccia Dominioni al Teatro dei Filodrammatici

Luigi Caccia Dominioni, incaricato della ristrutturazione del Teatro dei Filodrammatici, invita lo scultore Francesco Somaini a progettare i mosaici pavimentali.
Nella mostra saranno esposti i disegni progettuali dei mosaici, elaborati dall’artista a partire dalle piante fornite dall’architetto.
I mosaici sono stati eseguiti nel 1969 dalla ditta Bernasconi di Como.

A cura di Paolo Campiglio in collaborazione con il Teatro dei Filodrammatici

Inaugurazione mercoledì 4 ottobre 2017 ore 19
5 ottobre – 9 gennaio 2018
dalle 19.30 alle 21 nei giorni di spettacolo
Teatro dei Filodrammatici
Via Filodrammatici, 1, 20121 Milano
www.teatrofilodrammatici.eu/

CATALOGO GENERALE – invio schede opere

I lavori per il catalogo ragionato delle opere dello scultore Francesco Somaini (1926-2005) sono in fase di chiusura.

Il primo volume dedicato alla scultura, curato da Enrico Crispolti e Luisa Somaini, sarà pubblicato da Skira.

Si invitano pertanto i collezionisti, che non avessero già provveduto a contattare l’Archivio, a inviare URGENTEMENTE la scheda dell’opera, qui di seguito scaricabile, debitamente compilata (una scheda per ogni opera), e almeno un’immagine pubblicabile (cioé eseguita da un fotografo professionista), insieme a un’immagine del dettaglio della firma.
L’Archivio è reperibile per qualsiasi chiarimento in merito.

Scheda_opera

Scheda_opera_EN